Un commento

  1. Amilcare Eretico

    Come nobiltà greco-macedone e di conseguenza patrizia latina ci è impedito ogni riconoscimento dal tempo dei traditori stranieri Savoia. Anche il principe Totò era emarginato dalla nobiltà nera e allora fece, lui che poteva, la sua corte segreta. I Savoia hanno sancito la distruzione del 50% della nobiltà…quella legata a Venezia e Firenze per due motivi perché non voleva un re straniero e perché credeva nell’fare,poco nella religione di Roma e poi perché afflitta da un grande “male” dell’omosessualità e accettarla al proprio interno. I Savoia e i papi dell’800-900 hanno creato due nobiltà la Nera( pagana/cattolica) e la vera che ora non conta niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *