IL PAPA: GENDER UGUALE A GUERRA MONDIALE

TBILISI – C’è “un grande nemico oggi del matrimonio: la teoria del gender”, ha detto un farneticante Papa Francesco nel suo discorso durante l’incontro con il clero a Tbilisi. “Oggi c’è una guerra mondiale per distruggere il matrimonio – ha affermato rispondendo a una delle testimonianze, quella di una madre di famiglia – Ma non si distrugge con le armi, si distrugge con le idee: ci sono colonizzazioni ideologiche che distruggono. Pertanto difendersi dalle colonizzazioni ideologiche”. “Il matrimonio è la cosa più bella che Dio ha creato. La Bibbia ci dice che Dio ha creato uomo e donna e li ha creati a sua immagine: cioè l’uomo e la donna che si fanno una sola carne sono l’immagine di Dio”, ha detto ancora il Papa. “Chi paga le spese del divorzio? – ha quindi chiesto – Tutti e due? Di più paga Dio, perché quando si divorzia una sola carne si sporca l’immagine di Dio. E pagano i bambini, i figli. Voi non sapete quanto soffrono i bambini i figli piccoli quando vedono le liti e le separazioni dei genitori”. Queste le testuali parole del pontefice, riportate dall’agenzia di stampa Ansa e che hanno fatto il giro del mondo in pochi minuti: una vera e propria dichiarazione di guerra a tutti i movimenti per i diritti civili e alle altre confessioni religiose che hanno un diverso approccio verso la famiglia, la sessualità e la dignità delle donna con beceri stereotipi sui bambini che pagano tutta questa ideologia. Una smentita a tutti i gruppi di “gay cattolici” e “cattolici progressisti” che imperversano su tutti i quotidiani spiegandoci come è bello essere fedeli alla gerarchia e allo stesso tempo ad un liberalismo sociale, una smentita alla figura di un Papa “avanti”, alle sue presunte dichiarazione pro-gay. Una conferma, invece: non è un caso che tali dichiarazioni siano fatte in terra di cristiani ortodossi. Un Papa molto politico e comunicatore, non certo caritatevole.

(red.)

Fonte: Ansa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*