26 May 2022

La Fiorentina batte il Venezia 1-0, lagunari fermi al terzultimo posto in classifica

1 min read

Torreira sblocca il risultato al trentesimo del primo tempo

La Fiorentina centra il suo terzo successo consecutivo battendo per 1-0 il Venezia al termine di una gara dominata ma in cui i viola hanno anche sbagliato tanto, soprattutto davanti, dando l’impressione quasi di gestire l’inerzia della gara, in particolare nella parte finale. Ha deciso Torreira, che diventa così il miglior marcatore stagionale della squadra di Italiano in coabitazione con Piatek.

Il Venezia ha fatto quello che ha potuto, ovvero giocato di rimessa, dimostrando però ancora una volta pesantissimi limiti in attacco, ancora una volta sterile. La Fiorentina, schierata per la prima volta in stagione dal 1′ col tridente “pesante” Gonzalez-Cabral-Ikonè, fa subito la partita cercando di superare la doppia linea di uomini davanti a Maenpaa. Paolo Zanetti, un po’ per timore riverenziale, un po’ per le tante assenze, opta per un atteggiamento super prudente, con un 4-3-3 di partenza solo sulla carta, perché di fatto è molto più spesso un 4-5-1 assai rinunciatario.

Sta di fatto che i viola dominano nel possesso palla e nell’occupazione della metà campo avversaria. I gigliati fanno le prove del vantaggio al 17′, quando una meravigliosa triangolazione in velocità fra Ikonè e Torreira vede il francese centrale il palo a portiere battuto.